La Storia di Elena Pulcrano

Ti racconto la mia storia!

Ciao, mi chiamo Elena Pulcrano.

Sono una Skin Theraphist, un’estetista specializzata nella cura della Pelle, make –up e ringiovanimento cutaneo.
Credo che il Benessere della persona debba essere al primo posto, per questo mi concentro da sempre sulla bellezza e sul benessere olistico.

Sono esattamente 27 anni che mi dedico alla bellezza e mi reputo fortunata per aver capito da subito quale fosse la mia passione e quale cammino professionale avrei dovuto intraprendere.

Avevo 17 anni quando ho iniziato ad interessarmi al trucco. Era l’età in cui ci si cominciava a truccare e, se devo essere sincera, a me riusciva particolarmente bene, seppur alle “prime armi”.

 Tutto ciò che riguardasse la bellezza mi appassionava e, quindi, dedicavo e dedico tutte le mie conoscenze e il mio interesse a lei: la bellezza.

Elena Pulcrano

Studiavo i trucchi delle modelle sulle copertine e li riproducevo su di me.

Ovviamente potevo truccarmi solo quando uscivo, a scuola no.

La scuola che frequentavo non mi piaceva per niente. Era un scuola che formava i futuri ragionieri (mio papà, maresciallo, voleva diventassi ragioniera come mia sorella).
Numeri, conti, fatture non mi rappresentavano per niente, anzi, li consideravo una gabbia. Solo con il trucco e con il mondo dell’estetica mi sentivo libera ed esprimevo in modo naturale la mia passione.

Iniziai a sostituire man mano i numeri, i conti e le fatture con i trucchi, gli smalti e le creme.
A 18 anni presi coraggio e comunicai a mio padre la decisione di voler avviarmi alla scuola di trucco.

I primi passi come truccatrice, la mia grande passione

Terminai gli studi superiori e poi riuscii ad iscrivermi ad una scuola serale triennale per Estetiste, proprio nel paese in cui abitavo.

Milano era il mio sogno, ma era troppo pericolosa, secondo mio babbo.
Inoltre il pensiero comune dell’epoca era “Vuoi fare la truccatrice? E che lavoro sarebbe?”. Non era ben definito come oggi il ruolo della truccatrice.

Il destino mi ha aiutata a raggiungere il mio sogno, poiché, tramite un amico di mio padre ho scoperto che a Milano cercavano un’estetista all’interno di un salone di trucco e parrucco, così sono riuscita a raggiungere la capitale milanese e ad iniziare la mia avventura.

A Milano incominciò la mia carriera di Estetista e di Truccatrice.

Elena Pulcrano

Finita la scuola di estetica, riuscii ad iscrivermi alla scuola per diventare Truccatore artistico, per l’esattezza cine-tele-foto teatrale.
Fu un anno molto intenso.
La mattina lavoravo sempre nel salone di parrucchiere, il pomeriggio andavo a scuola alla BCM, di cui il direttore artistico era Stefano Anselmo, grande Truccatore.

La sera ritornavo al paesello, a casa mia, dove mi attendeva lo studio.

Sì, per diventare truccatore devi studiare molto: teoria del trucco correttivo, teoria del trucco Artistico, storia del cinema, storia del teatro, chimica, cosmetologia, tecnica commerciale, inglese, disegno figurativo, modellato.

Bisogna presentare progetti di trucco teatrale, trucco artistico, trucco per effetti speciali per il cinema ed infine occorre sostenere e superare verifiche ed esami.

Insomma, fu davvero un anno di duro lavoro.

Successivamente cominciai a lavorare come freelance per agenzie di modelle: truccavo le modelle per i loro book, truccavo nelle sfilate di alta moda per abiti da spose, truccavo le “vere” spose che mi contattavano attraverso il negozio e, ovviamente, continuavo il e il mio lavoro come estetista.

Mi trasferii definitivamente a Milano in attesa dell’ampliamento della mia licenza. Un ampliamento che non avvenne per tre anni, così decisi di ritornare nel mio paesino e di aprire un negozio tutto mio.

Una nuova avventura alla ricerca dell’armonia corpo e mente

Il giorno in cui firmai il contratto di affitto del negozio, arrivò la licenza per il negozio di Milano, ma ormai era troppo tardi.

Incominciai la mia Avventura a Treviglio. Qui il trucco passò in secondo piano, perché non ero a Milano e c’erano meno occasioni per truccare in un piccolo paese di provincia: meno eventi, feste, serate a teatro…

Gli anni trascorsi a Milano sono stati anni bellissimi ed intensi, pieni di soddisfazione.

Decisi di iniziare a studiare il corpo e la sua cura, a frequentare corsi di Reiki, di Ayurveda, Aromaterapia, Naturopatia per l’estetica. Volevo capire come funzionasse il corpo e come fare per riuscire a mantenerlo sano e bello a lungo.

Perché la decisione di intraprendere questo percorso?

Mia mamma era malata ed era molto depressa, la vedevo stare male e distruggersi anima e corpo e dentro di me maturava sempre di più il desiderio di aiutarla e di conoscere.
La mia missione era ed è quella di scoprire come fare per invecchiare in salute.

Conobbi Egizia, una signora che arrivò nel mio negozio come cliente per curarsi il viso, ma che, nel tempo, divenne come una seconda mamma per me.

Grazie a lei ho approfondito sempre di più gli studi sul corpo: mi ha fatto conoscere l’antica disciplina del tai chi e del qui qong, mi ha fatto comprendere gli enormi benefici che una disciplina così antica e così lenta può apportare al corpo e alla mente, mi ha fatto conoscere lo shiatsu e l’agopuntura, discipline in cui credo profondamente e applico su di me con regolarità.

 La mia curiosità mi ha sempre spinta a migliorarmi come persona e come professionista.

Elena Pulcrano

Ora ti racconto una cosa molto personale: un giorno vidi comparire sul mio viso delle orrende macchie scure. 

Queste macchie mi hanno destabilizzata sia personalmente che professionalmente.
Mi sono detta: “Perché proprio a me? Io che conosco la pelle e che cerco di aiutare le persone che si affidano a me”.
Non mi sono data per vinta. Dovevo sconfiggerle!

Ho iniziato a studiare da capo.

La cura della pelle e la certificazione Oncology Esthetics

Ho frequentato corsi di formazione e master internazionali, ho appreso metodi e protocolli di standard internazionali, ho imparato a conoscere i cosmetici e a decifrare le etichette….
Ho cominciato a mettere in pratica su di me tutte le conoscenze acquisite, con ottimi risultati!

Man mano vedevo andare via le macchie e la mia pelle migliorare sempre di più. Le mie clienti erano incuriosite, perché anche loro notavano un cambiamento. Così ho sottoposto anche loro allo stesso metodo e anch’esse hanno raggiunto ottimi risultati..
Ora ringrazio quelle orrende macchie, perché mi hanno permesso di migliorarmi e di conoscere.

La lezione più grande, però, l’ho avuta dalla malattia di mia mamma.
Si dovette sottoporre a cure oncologiche e la radioterapia e chemioterapia provocano effetti collaterali anche sulla pelle. Ho messo in pratica su di lei tutte la mie conoscenze, per aiutarla a stare bene.
Anche le infermiere che mi aiutavano con l’igiene, mi chiedevano perché mia mamma avesse la pelle così forte, nonostante le cure. Gli spiegai il mio metodo e mi ero presa la responsabilità di usare i miei prodotti, anziché quelli che fornivano loro.

… ciao mamma.

Dopo qualche anno, esattamente nel 2013, andai al congresso di Estetica “Les nouvelles esthetiques” e, uno dei relatori, parlò di un corso riguardante il connubio tra Oncologia ed Estetica. Era la prima volta che si parlava di una cosa del genere. Mi ritrovai a piangere come una fontana, in mezzo a centinaia di persone e non riuscivo a smettere, pensando a mia mamma.

Finalmente potevo aiutare tutte quelle persone che si trovano nella situazione in cui si trovava mia mamma.

Mi dissi: “Elena, Se esiste un protocollo già provato, che funziona, lo devo sapere”.

Così mi iscrissi al primo corso in Italia di Estetica Oncologia.
Oggi sono fiera di essere una delle prime 18 professioniste con la certificazione “ONCOLOGY ESTHETICS”.

La mia più grande soddisfazione

Sono state delle giornate intense quelle del corso all’Ospedale San Raffaele di Milano e non ti nascondo che avevo un po di timore ad affrontare la prova pratica, avevo paura di non riuscire a fermare le lacrime come successe al congresso. Invece, con mia grande sorpresa, mi è successa una cosa bellissima.

Quando curavo mia mamma mi sentivo impotente, invece una volta lì, con quelle persone meravigliose e piene di forza, ho sentito la gioia di poter aiutare qualcuno a riprendersi la propria sicurezza, la propria dignità.

Mi sembra un sogno”, mi disse una signora al termine di un trattamento viso, mani e piedi.

Sono felice di essere stata parte di questo sogno”, le risposi.

Il messaggio che vorrei arrivasse raccontando la mia storia, è questo: prendersi cura di se stessi, della pelle, del corpo, prendersi del tempo per se stessi, non è una perdita di tempo e non è una questione di vanità e narcisismo, ma di salute.

Ricorda: Tu sei la persona più importante, la persona con cui dovrai vivere una vita intera!

Per questo ti ho raccontato la mia storia,per questo ti parlo a cuore aperto, per questo desidero farti comprendere che tutto ciò che ti dirò da qui in avanti, saranno semplicemente le basi affinché tu possa, in modo rapido, semplice e anche economico, prenderti cura di te, perché dalla pelle passano le tue emozioni.

Allora vieni con me, ti farò conoscere l’ABC per avere ogni giorno una pelle felice.

Dove Siamo & Contatti

PELLE IN-FORMA

Via Ernesto Baslini, 7
24047 - Treviglio (BG) - Italia
Telefono ☎ »» 0363 48899
E-mail ✉ »» elena@pelleinforma.it
ORARI DI APERTURA
Lunedì: 14:00-20:00
Martedì: 10:00-20:00
Mercoledì: 14:00-20:00
Giovedì: 10:00-20:00
Venerdì: 10:00-20:00
Sabato: mattino su appuntamento
Domenica: eventi